Ricette : Primi

Vado al massimo - Vasco Rossi
Vellutata di Carote e Zenzero
  • Preparazione ~15 min
  • Cottura ~20 min
  • Ingredienti per 4 persone
  • Costo: Basso
  • Difficoltà: Bassa

Vellutata di Carote e Zenzero

4/5

La vellutata di carote e zenzero è una ricetta semplicissima da realizzare, prevede l'utilizzo di pochi ingredienti e vi basterà una casseruola ed un frullatore ad immersione. E' un primo piatto dal sapore straordinario grazie al perfetto matrimonio tra la dolcezza delle carote e il piccante dello zenzero; insomma il sapore risulterà semplice e ricercato allo stesso tempo! Assolutamente da provare!

E' un primo piatto che si adatta alle esigenze dei palati più disparati: è molto gustoso e ricco di sapore, per questo andrà benissimo per i più golosi, (potete aggiungere panna per renderla un pò pià cremosa e saporita o del parmigiano) ma allo stesso tempo è una preprazione a base di verdure, si presta quindi anche per chi vuole mangiare sano, light e per chi cerca una ricetta detox! Non solo si adatta a differenti tipi di palati, ma il lato positivo è che prevede l'utilizzo di due ingredienti e di stagione!

La nostra versione inoltre è perfetta anche per i vegani, vegetariani ed intolleranti al lattosio.

Ingredienti

  • 12 carote grandi
  • 1 zenzero
  • 1 litro e mezzo di brodo vegetale o acqua 
  • 4 fette di pane integrale multicereale 
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 foglia di salvia
  • olio extra vergine di oliva 
  • sale e pepe

Procedimento

1

Come prima cosa dovete rimuovere la buccia dalle carote e dallo zenzero e lavarle bene con acqua fredda.

Tagliate grossolanamente tutte le carote eccetto una e lo zenzero, preparate una pentola ben capiente con acqua (o brodo vegetale) ed immergetevi le carote, a fuoco moderato attendete quindi che raggiungano una consistenza morbida.

 

2

Nel frattempo prendete una mandolina e andate a creare delle chips di carote, disponetele in una teglia ben distanziate l'una dall'altra e  infornatele (un quarto d'ora a 150 gradi); serviranno sia da guarnizione sia per dare un tocco di croccantezza alla vostra vellutata.

3

Estraete il succo dallo zenzero (se non avete un estrattore potete immergerlo in acqua o nel brodo assieme alle carote).

4

A questo punto, mentre attendete che le carote raggiungano la giusta consistenza, potete tagliare a dadini il pane e farlo rosolare in una padella ben caldo con olio extra vergine di oliva, un ramette di rosmirano e uno spicchio d'aglio.

5

Una volta che le carote al tatto saranno morbide scolatele e procedete a frullare il tutto con un frullatore ad immersione, aggiungete acqua o brodo (a seconda di dove sono state cotte) per far sì che la vellutata accquisisca la giusta consistenza, aggiustate di sale e pepe.

6

Non vi resta adesso che sfornare le chips di carote, e servire la vostra velluatata accompagnata da crostini di pane croccante e un filo di olio extra vergine di oliva.

 

Consigli

☞ Volete dare un tocco più rock? Tostate delle noci e sbriciolate grossolanamente, utilizzatele per spolverare la superficie della vellutata quando andrete a servirla.

♫ Food rockers nostalgici del vinile, a questo link  potete acquistare l'album Vado Al Massimo di Vasco Rossi

0 Commenti

Lascia un commento per primo!

Lascia un commento

* Campo obbligatorio. La tua email non verrà pubblicata.
Follow us on Instagram!
Sponsorship, help us!

Amici food rockers, vi ricordiamo che il progetto Food'n Rock non riceve finanziamenti da nessuno, il lavoro viene fatto per passione della cucina e del Rock’n Roll! Qualsiasi sponsorizzazione per il progetto ci sarà di grande aiuto per continuare al meglio.

DONATE CON

Clicca il logo e prosegui su paypal.com