Follow us on

Ricette : Primi

Si viene e si va - Ligabue
Tagliatelle al tarfufo nero
  • Preparazione ~20 min
  • Cottura ~5 min
  • Ingredienti per 4 persone
  • Costo: Elevato
  • Difficoltà: Bassa

Tagliatelle al tarfufo nero

4,8/5

Sapevate che il tartufo indica che l’assenza di inquinamento? Proprio così amici Food Rockers: il tartufo grazie alle sue particolari caratteristiche ed al rapporto simbiotico che instaura con l’ambiente nel quale cresce, non potrebbe sopravvivere a pesticidi, diserbanti o altro. Per questo motivo dove nasce il tartufo è sicuramente un luogo sano.

Il tartufo è un po' come certe persone, o lo ami o lo odi! E allora per tutti quelli che come noi lo amano proproniamo la ricetta più classica di tutte: le tagliatelle al burro e parmigiano con tartufo nero fresco sopra.

La preparazione della ricetta è semplice, seguite i nostri passaggi e preparerete un primo piatto di pasta al tartufo, che vi permetterà di assaporare il tartufo in tutta la sua maestosità. Andiamo a preparare assieme le tagliatelle al tarfufo con burro e parmigiano.

💡 Per creare un buon primo piatto al burro e tartufo occorre che mantechiate bene le vostre tagliatelle, e naturalmente che scegliate un tartufo di qualità.

Ingredienti

  • 4 uova 
  • 400g farina 00
  • pizzico di sale

Per il condimento

  • 1 tartufo
  • 80g burro salato
  • 40g parmigiano reggiano
  • qb sale
  • qb pepe

Procedimento

1

Per la pasta. Fare una fontana con la farina, al centro rompere le uova e sbatterle con una forchetta, incorporando piano piano la farina finché l’impasto non avrà la consistenza per essere lavorato a mano. Una volta impastato, quando è liscio e omogeneo, avvolgilo in una pellicola e fare riposare per circa il tempo della lavorazione. Stendere la pasta sottile circa 2mm, tagliare dei rettangoli di 20cm. Arrotolati su se stessi e tagliate il rotolo ogni 8mm a formare le vostre tagliatelle.

2

Pulite il tartufo eliminando i residui di terra, tagliatelo a lamelle con l'apposito strumento (cliccate qui per acquistarlo) e lasciate da parte tutti gli scarti edibili, ci serviranno a breve,

3

Nel frattempo preparatevi l'acqua per cuocere le tagliatelle, ci impiegheranno un paio di minuti di cottura.

In una padella scaldate il burro con gli scarti di tartufi, nel frattempo scolate le tagliatelle avendo cura di lasciare un bicchiere di acqua di cottura da parte.

4

Iniziate adesso a mantecare i vostri tagliolini, aggiungete piano piano dell'acqua di cottura, un filo di olio di oliva e continuate a mantecare per qualche minuto. 

Infine non vi resta che impiattare con una pepata e una cascata di lamelle di tartufo. Servite ai vostri ospiti e godetevi il viaggio culinario! That's rock!

 

Consigli

☞ Volete dare un tocco più rock? Aggiungete una spolverata di prezzemolo fresco e pepe bianco.

♫ Food rockers nostalgici del vinile, a questo link potete acquistare l'album Miss Mondo di Ligabue.

Ti potrebbe servire

Spianatoia in legno
Padella da wok
Wüsthof 4582/20 - Coltello cuoco, 20 cm
KitchenAid Set Pasta Robot da Cucina

Ricette correlate

Ravioli di ricotta e patate con burro al tarfufo
Ravioli di ricotta e patate con burro al tarfufo
Tagliatelle al brodo di Parmigiano, rucola e chorizo
Tagliatelle al brodo di Parmigiano, rucola e chorizo
Tagliatelle al ragù
Tagliatelle al ragù
Tagliatelle agli Asparagi, Guanciale croccante e Pecorino
Tagliatelle agli Asparagi, Guanciale croccante e Pecorino
Fettuccine Alfredo (ricetta originale)
Fettuccine Alfredo (ricetta originale)
Tagliatelle al ragù di anatra
Tagliatelle al ragù di anatra

0 Commenti

Lascia un commento per primo!

Lascia un commento

* Campo obbligatorio. La tua email non verrà pubblicata.
Sponsorship, help us!

Amici food rockers, vi ricordiamo che il progetto Food'n Rock non riceve finanziamenti da nessuno, il lavoro viene fatto per passione della cucina e del Rock’n Roll! Qualsiasi sponsorizzazione per il progetto ci sarà di grande aiuto per continuare al meglio.

DONATE CON
Donate con PayPal

Clicca il logo Paypal e prosegui su paypal.com. Inserisci l'importo della tua donazione e prosegui.