Blog : Food

Gli errori da non commettere quando si cucinano le zucchine

Gli errori da non commettere quando si cucinano le zucchine

Le zucchine sono un ortaggio che utilizziamo quasi quotidianamente nella nostra alimentazione, poichè versatile, leggero, economico e il suo sapore mette daccordo tutti!

Esistono diverse tipologie di zucchine:

  • LA ZUCCHINA VERDE LUNGA: che è anche quella più popolare, perfetta per creare dei primi molto appetitosi
  • LA ZUCCHINA ROTONDA: che invece si presta ad essere riempita con verdure, carne, riso e formaggio, dando vita ad un piatto unico molto appetitoso
  • LA ZUCCHINA BIANCA o GIALLA: Meno conosciuta e più ricercata, ha un sapore più deciso e saporito ed è perfetta per craere degli ottimi antipasti

Le zucchine sono amatissime in ambito culinario perchè molto versatili, si possono impiegare infatti per crerare molteplici portate: dagli antipasti ai secondi piatti, ricche di acqua e dal sapore delicato contengono pochissime calorie, per questo si prestano benissimo anche a piatti salutari e dietetici. 

Ma siamo proprio sicuri di sfruttare le sue qualità al meglio? Vediamo quali errori non commettere!

CUOCERLE TROPPO

Le zucchine sono buonissime in tutte le salse, si sà, ma attenzione a non cuocerle troppo; infatti stracotte perdono sia il loro sapore sia i principi nutritivi dei quali dispongono. Hanno tempi di cottura abbastanza brevi, quindi si consiglia di saltarle in una padella antiaderente per 7-10 minuti al massimo.

💡 Le zucchine sono buonissime anche crude, tagliatele a fiammifero con una grattugia vedrete che saranno gustosissime da aggiungere ad insalate estive!

FARE TANTO SCARTO

La cima come la punta delle zucchine viene nel 90% gettata nel bidone dell'umido, poichè ritenuta uno scarto. In realtà ciò non è del tutto corretto, dopo essere state accuratamente lavate e mondate protreste utilizzarle per fare dei brodi, delle vellutate o delle creme. E' importante in cucina cercare di gettare via meno cibo possibile e utilizzare la politica del riciclo e dell'utilizzo intelligente delle materie prime delle quali si dispone.

GETTARE VIA LA PARTE INTERNA NEI TAGLI A JULIENNE

Quando facciamo il classico taglio a rondelle non ci poniamo neppure il problema, ma quando siamo alla ricerca del taglio a Julienne la parte interna diventa automaticamente uno scarto: ecco, anche in questo caso non gettatela e fatela diventare una risorsa utile: essa è perfetta per un brodo vegetale, o come ripieno per polpette e altri preparati.

AFFETTARLE IN MANIERA TROPPO SOTTILE

Le zucchine sono composte in media per l'86% da acqua, per cui tagliandole in maniera davvero sottile rischiereste di perdere tutta la consistenza in cottura, ad esempio facendole fritte si impregnerebbero troppo di olio, mentre spadellate si ridurrebbero in poltiglia.

I NOSTRI CONSIGLI UTILI:

👉🏻Le zucchine sono una materia prima stagionale estiva, cercate di acquistarla ed usufruirne in questo periodo

👉🏻Le zucchine si conservano in frigorifero per tre giorni, passato questo tempo cominciano a diventare poco appetibili e a perdere i loro principi nutritivi

👉🏻Se necessitate di tagli precisi dotatevi di una mandolina, è uno strumento utilissimo ma economico e semplice da utilizzare

👉🏻Per avere delle chips di zucchine molto croccanti cercate di eliminare l'acqua che contengono all'interno, dopo averle tagliate provate a mettere loro sopra un peso e lasciarle scolare per un'ora e mezzo circa

👉🏻Quando le impanate, sia che vogliate cuocerle al forno o friggerle ricordatevi che è importante eliminare la farina in eccesso, dotatevi quindi di un colino a maglie larghe per eliminarne il più possibile

Visitate anche il nostro articolo dove vi elenchiamo 10 Ricette facili e veloci da realizzare con le zucchine!

0 Commenti

Lascia un commento per primo!

Lascia un commento

* Campo obbligatorio. La tua email non verrà pubblicata.
Sponsorship, help us!

Amici food rockers, vi ricordiamo che il progetto Food'n Rock non riceve finanziamenti da nessuno, il lavoro viene fatto per passione della cucina e del Rock’n Roll! Qualsiasi sponsorizzazione per il progetto ci sarà di grande aiuto per continuare al meglio.

DONATE CON
Donate con PayPal

Clicca il logo Paypal e prosegui su paypal.com. Inserisci l'importo della tua donazione e prosegui.