Follow us on

Amici food rockers, vi ricordiamo che il progetto Food'n Rock non riceve finanziamenti da nessuno, il lavoro viene fatto per passione della cucina e del Rock’n Roll!


1 € può bastare ma qualsiasi sponsorizzazione per il progetto ci sarà di grande aiuto per continuare al meglio.Stay Rock And Love Food!

No, grazie.
Clicca il logo Paypal e prosegui su paypal.com. Inserisci l'importo della tua donazione e prosegui.

Blog : Food

Scopri tutti i segreti per realizzare un perfetto Sunday brunch

Scopri tutti i segreti per realizzare un perfetto Sunday brunch

Breakfast + Lunch = Brunch! Tutti conosciamo il brunch, ma quali sono le ricette dolci e salate che meglio lo caratterizzano? E cosa dice il galateo in proposito? Scoprite con noi le migliori ricette per realizzare un perfetto brunch domenicale. Non mancheranno quiche, pancakes, toast, uova e bacon!

Che cosa è il brunch? Il brunch è letteralmente l'unione delle due parole breakfats e lunch; per questo vede il consumo di pietanze sia dolci che salate durante lo stesso pasto.

Quali sono le sue origini? L'origine del brunch viene fatta risalire all'epoca vittoriana, quando in genere al termine di una battura di caccia (attività molto diffusa tra gli artistocratici inglesi), venivano imbanditi banchetti e tavolate stracolmi di pietanze sia dolci che salate. Gli aspetti principali del brunch erano principalmente due: socializzare, poichè più famiglie erano coinvolte e rifocillarsi dopo lo sforzo fatto durante la caccia.

Il termine brunch venne tuttavia coniato dallo scrittore Guy Beringer, nel 1895, definendolo un momento di allegria e spensieratezza capace di spazzare via i brutti pensieri accumulati durante la settimana e grazie al notevole apporto calorico anche un buon metedo per riprendersi dalla nottata precedente (si intende quella del sabato sera).

Qual'è l'orario giusto per il brunch? Secondo tradizione l'orario adeguato per consumare il brunch oscilla tra le 11 di mattina e le 15 di pomeriggio.

Dressing code: Il brunch è assolutamente un'occasione informale quindi siate a proprio agio senza sentirvi costretti ad indossare indumenti scomodi od eccessivamente eleganti.

Come apparecchiare la tavola? Si può scegliere tra due opzioni: la soluzione da seduti o quella da in piedi.
Da seduti: La tavola deve presentarsi semplice ed informale, tovagliette all'americana e qualche piccolo centro tavola a tema, come una candela od un vaso da fiori dalle dimensioni ridotte. Devono esserci posate per tutte le tipologie di pietanze, forchetta, coltello, cucchiaio grande e piccolo; i tovagliolini sono di vitale importanza, meglio se di stoffa, un piatto grande ed uno piccolo; una tazza ed un bicchiere e/o calice perchè si consumano sia spremute, cocktail o vini che bevande calde come caffè e tè. 
Da in piedi: Imbandite una tavola a mo' di buffet, se all'esterno non serve la tovaglia, se all'interno preferite una soluzione semplice optando per colori neutri e tessuti come il cotone. I cibi non devono necessariamente essere poggiati in vassoi da portata, fate un mix and match: presentate alcuni piatti in vassoi appositi, altri, come le torte ad esempio potete anche lasciarle all'interno della loro tortiera; l'importante che ci siano pinze e strumenti necessari per servirsi autonomamente. Mettete impilati da un lato posate, tovagliolini e piatti sufficienti per le diverse tipologie di cibo. Assicuratevi che ogni ospite abbia una seduta ed uno spazio dove potersi appoggiare comodamente.

Cosa proporre da bere? Spremute di vario genere, centrifughe (meglio se con frutta e verdura di stagione), tè, caffè, cappuccino, ma anche soft drink come Bloody Mary, Spritz o vino.

Quale atmosfera scegliere? Rilassata, con musica soft, gli arredi principali dai colori neutri, ma si può azzardare un abbinamento a colori vivaci come ad esempio dei piatti coloratissimi.

Quali pietanze preparare? Come abbiamo detto i cibi da servire sono sia dolci che salati, ecco alcuni suggerimenti:
Cibi salati:
Torte salate di qualsiasi genere (👉🏻clicca qui per la ricetta)
Avocado Toast (👉🏻clicca qui per la ricetta)
Uova alla Benedict (👉🏻clicca qui per la ricetta)
Flan (👉🏻clicca qui per la ricetta)
English Breakfast (👉🏻clicca qui per la ricetta)
Toast (👉🏻clicca qui per la ricetta)
Bagel farciti (👉🏻clicca qui per la ricetta con salmone)(👉🏻clicca qui per la ricetta con pastrami)
Club Sandwiches (👉🏻clicca qui per la ricetta)
Wrap farciti (👉🏻clicca qui per la ricetta)

Cibi dolci:
Pancakes (👉🏻clicca qui per la ricetta)
French Toast (👉🏻clicca qui per la ricetta)
Banana Bread (👉🏻clicca qui per la ricetta)
Flan dolce (👉🏻clicca qui per la ricetta)
Torte di qualsiasi genere (👉🏻clicca qui per la ricetta)
Biscottini (👉🏻clicca qui per la ricetta) e dolcetti in monoporzione (👉🏻clicca qui per la ricetta)
Muffin (👉🏻clicca qui per la ricetta) & Cupcakes (👉🏻clicca qui per la ricetta)

 

0 Commenti

Lascia un commento per primo!

Lascia un commento

* Campo obbligatorio. La tua email non verrà pubblicata.

Non condivideremo mai i tuoi dati. Cliccando acconsentirai al trattamento dei miei dati personali e confermo di aver letto l'Informativa Privacy [link privacy]

Sponsorship, help us!

Amici food rockers, vi ricordiamo che il progetto Food'n Rock non riceve finanziamenti da nessuno, il lavoro viene fatto per passione della cucina e del Rock’n Roll! 1 € può bastare ma qualsiasi sponsorizzazione per il progetto ci sarà di grande aiuto per continuare al meglio.Stay Rock And Love Food!


Clicca il logo Paypal e prosegui su paypal.com. Inserisci l'importo della tua donazione e prosegui.